Home » Inail incentivi imprese 2020

Inail incentivi imprese 2020

Pubblicato il nuovo bando ISI 2020 incentivi alle imprese valido per l'anno 2020

Pubblicato il nuovo bando ISI 2020 incentivi alle imprese valido per l'anno 2020 - Cei Engineering S.r.l.

Estratto dell’Avviso pubblico ISI 2020

Si comunica che Inail, in attuazione dell’art. 95, c. 6 bis, d.l. 34/2020 recante “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19” convertito, con modificazioni, con legge 17 luglio 2020 n. 77 ed in conformità all’art. 11, c. 5, d.lgs. 81/2008 s.m.i., attraverso la pubblicazione di singoli Avvisi pubblici regionali/provinciali, finanzia investimenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Obiettivo

Incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Destinatari dei finanziamenti

Destinatari dei finanziamenti

sono le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura e le medio/grandi imprese dell’agricoltura e, per l’asse 2 di finanziamento anche gli Enti del terzo settore. Sono escluse le micro e piccole imprese dell’agricoltura primaria, alle quali è riservato il Bando Isi Agricoltura 2019/2020 pubblicato il 6 luglio 2020.

Progetti ammessi a finanziamento

Sono finanziabili le seguenti tipologie di progetto ricomprese in 4 Assi di finanziamento:

  • Progetti di investimento e Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale - Asse di finanziamento1;
  • Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC) - Asse di finanziamento 2;
  • Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto - Asse inanziamento 3;
  • Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività - Asse di finanziamento 4.

Risorse finanziarie destinate ai finanziamenti

Le risorse finanziarie destinate dall’INAIL alle tipologie di progetti ammessi sono ripartite per regione/provincia autonoma e per assi di finanziamento. Di tale ripartizione è data evidenza nell’allegato “ISI 2020 – risorse economiche”, parte integrante degli Avvisi pubblici regionali/provinciali pubblicati sul sito web istituzionale dell’Inail (www.inail.it).

Ammontare del finanziamento

Il finanziamento, in conto capitale, è calcolato sulle spese ritenute ammissibili al netto dell’IVA.

Per gli Assi 1, 2, 3 e 4 nella misura del 65% e con i seguenti limiti:

  • Assi 1, 2, 3, fino al massimo erogabile di 130.000,00 Euro ed un finanziamento minimo ammissibile pari a 5.000,00 Euro. Per le imprese fino a 50 dipendenti che presentano progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale di cui all’allegato (sub Asse 1.2) non è fissato il limite minimo di finanziamento;
  • Asse 4, fino al massimo erogabile di 50.000,00 Euro ed un finanziamento minimo ammissibile pari a 2.000,00 Euro.

Modalità’ e tempistiche di presentazione della domanda

La domanda deve essere presentata in modalità telematica, con successiva conferma attraverso l’apposita funzione presente nella procedura per la compilazione della domanda on line di upload/caricamento della documentazione come specificato negli Avvisi regionali/provinciali. Sul sito www.inail.it - ACCEDI AI SERVIZI ONLINE - le imprese avranno a disposizione una procedura informatica che consentirà loro, attraverso un percorso guidato, di inserire la domanda di finanziamento con le modalità indicate negli Avvisi regionali. Le date di apertura e chiusura della procedura informatica, in tutte le sue fasi , saranno pubblicate sul portale dell’Istituto, nella sezione dedicata all’Avviso ISI 2020, entro il 26 febbraio 2021.

Pubblicità

Il presente estratto è pubblicato sulla Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana al fine di consentire la massima diffusione delle opportunità offerte dagli incentivi previsti all’Avviso Isi 2020. Gli Avvisi regionali con i relativi allegati sono pubblicati in data odierna sul sito internet dell’Istituto.

 

ISCRIVITI AL WEBINAR GRATUITO

 

ISI 2020 LAZIO ISI 2020 LAZIO [233 Kb]

Allegato 3: Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto

Allegato 3: Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto - Cei Engineering S.r.l.

Quali interventi sono ammessi al Contributo?

Oltre alla bonifica della copertura in ETERNIT, il bando ISI INAIL finanzia le operazioni di rifacimento della nuova copertura, ed inoltre permette di recuperare sempre il 65%, anche per le spese di gestione pratica e documentali dell’investimento richiesto, possono rientrare nel contributo anche le spese necessarie alla realizzazione di linee vita.

Come descritto nell’allegato 3 del Bando ISI INAIL, il calcolo dell’incentivo è ottenuto moltiplicando la superficie totale dell’amianto presente per i massimali di spesa dettati da INAIL, dove in base alla tipologia di manufatto in amianto da bonificare (copertura -sottocopertura- controsoffitto), INAIL pone dei massimali di spesa, che vanno dai 60€ ai 90€ al mq. 

A tale scopo è indispensabile effettuare un’attenta analisi della copertura da bonificare, in modo tale da calcolare l’effettivo incentivo destinato all’intervento da realizzare.

Come ottenere il contributo?  “Click day”

La ripartizione dei fondi del bando ISI INAIL avviene tramite la procedura informatica denominata Click Day

Tale procedura, consiste nell’invio di un codice identificativo, attribuito ad ogni azienda che richiede il contributo INAIL.

La trasmissione del codice avviene online, tramite lo “sportello” informatico INAIL, in un determinato giorno ed orario stabilito e divulgato da INAIL circa una settimana prima dell’invio della richiesta.

Effettuato il click day, entro 2 settimane, saranno pubblicate nel sito INAIL, gli elenchi cronologici di inserimento, le aziende che avranno inviato il codice più velocemente, otterranno l’incentivo.


Questo significa che la velocità di inserimento dei dati è la chiave di ingresso al contributo, per questo motivo la CEI ENGINEERING SRL  , garantisce ai propri clienti un servizio di Click Day garantendo ai nostri clienti una percentuale di acquisizione pratiche pari al 90%.

 

VAI AL WEBINAR GRATUITO

 

 

CONTRIBUTI PER PROGETTI DI INVESTIMENTO ACQUISTO NUOVE MACCHINE

DOMANDE FREQUENTI

 

In quanto tempo sarà erogato il contributo?

Il contributo a fondo perduto sarà erogato dopo 90 giorni dalla conclusione dei lavori e il successivo invio ad INAIL dei documenti di rendicontazione. Per investimenti superiori ai 30.000€, sarà possibile richiedere un anticipo pari al 50 % del contributo concesso, prima di dell’inizio lavori.

In caso di ClickDay Negativo dovrò sostenere dei costi?

Assolutamente No!, nel caso in cui la tua pratica non dovesse superare la fase di Click Day, tutti i costi per i servizi da noi effettuati come: verifica dei requisiti di ammissibilità, servizio di inoltro della domanda, elaborazione e caricamento della pratica nel portale INAIL, saranno totalmente a carico della CEI ENGINEERING s.r.l.

L’incentivo finanzia solo i costi della bonifica?

Oltre alla bonifica della copertura in ETERNIT, il bando ISI INAIL finanzia le operazioni di rifacimento della nuova copertura, ed inoltre permette di recuperare sempre il 65%, anche per le spese di gestione pratica e documentali.

Chi può partecipare al bando? esistono dei requisiti di accesso?

Posso partecipare al bando ISI, tutte le IMPRESE italiane, anche individuali inscritte regolarmente alla C.C.I.A.A., a patto che raggiungano il punteggio minimo di ammissione calcolato sui parametri indicati da INAIL.

I parametri che concorrono a determinare il punteggio riguardano, sia le caratteristiche aziendali che le caratteristiche dello specifico progetto e tengono conto di diversi fattori quali: ULA ,lavorazione svolta, tipologia di intervento, condivisione con le parti sociali, bonus settori Ateco.  

Verifica i criteri minimi di ammissione, contattaci, effettueremo gratuitamente un’analisi mirata e scoprirai se la tua azienda possiede i requisiti necessari per accedere al Contributo ISI INAIL.

PER MAGGIORI DETTAGLI CONTATTACI 

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA

Privacy Policy